Coppe continentali – Dove eravamo rimasti

Mentre in Europa siamo solo agli inizi, e senza particolari emozioni, le coppe continentali di Asia, Africa, Sudamerica e Centroamerica entrano nel vivo. Ecco il quadro completo in attesa del weekend dedicato alle squadre nazionali.

Asia – Afc Champions League

I quarti di finale hanno determinato il crollo del mito sudcoreano. Di quattro formazioni qualificate, infatti, solo una ha passato il turno, il Seongnam Ilhwan, peraltro nello contro diretto co i Suwon Bluewings. Caduti anche i campioni uscenti del Pohang Steelers. La scorsa settimana, dunque, si sono giocate le gare di andata delle semifinali. Gli arabi dell’Al Shahab hanno vinto 4-3 in rimonta in casa contro i coreani del Seongnam: risultato rimediabile. Nell’altra sfida gli iraniani dello Zob Ahan hanno invece battuto di misura l’altra formazione araba dell’Al Hilal. Gare di ritorno fissate per il 20 di ottobre.

Africa – Caf Champions League

Anche qui è tempo di semifinali di andata, dopo che i gironi di quarti di finale hanno qualificato una algerina (Kabylie), una tunisina (Esperance Sportive de Tunis), una congolese (i campioni uscenti del Mazembe) e una egiziana (l’Al Ahly). All’andata Al Ahly di misura (2-1) contro l’Esperance Tunis. Più larga la vittoria del Mazembe (3-1) contro il Kabylie. Ritorno il 16 ottobre in Algeria, il 17 in Tunisia

Centro America – Concacaf Champions League

Siamo ancora alla fase a gironi che qualifica otto squadre per i quarti di finale. Già sicure di un posto al turno successivo solo le messicane Cruz Azul e Monterrey e gli statunitensi del Real Salt Lake. Nonostante sia terza in classifica con tutta probabilità passerà il turno anche il Toluca, unica formazione messicana che rischiava l’eliminazione. A suo favore la gare con i salvadoregni del Fas, già eliminati, e lo scontro diretto fra le due del girone.

Sud America – Copa Sudamericana

La coppa con la formula più complessa del mondo (ne abbiamo parlato altrove) è arrivata agli ottavi di finale dove alle 15 qualificate dal turno precedente si è aggiunta la formazione campione uscente: l’Ldu di Quito. Solo tre gare già disputate: gli uruguaiani del Defensor Sporting hanno vinto 1-0 sugli argentini dell’Independiente, in crisi nera; gli argentini del Banfield hanno regolato 2-0 i colombiani del Deportes Tolima; gli altri argentini, il Newell’s Old Boys ha già staccato il biglietto per i quarti con il 6-0 ai boliviani del San Josè. Gli altri accoppiamenti: Union San Felipe (Perù) – Ldu Quito (Ecuador), Goias (Brasile) – Penarol (Uruguay), Atletico Mineiro (Brasile) – Independiente Santa Fe (Colombia), Emelec (Ecuador) – Avaì (Brasile), Universitario Sucre (Bolivia) – Palmeiras (Brasile). Le restanti gare si giocano tra il 13 e il 22 di ottobre

Oceania – Ofc Champions League

Sorteggiati i due gironi da quattro squadre, le gare di qualificazione si disputano fra ottobre e dicembre. Nel girone A ci sono: Amicale (Vanuatu), Hekari United (Papua Nuova Guinea, campione uscente che parteciperà al mondiale per club), Koloale (Isole Salomone) e Lautoka (Fiji). Nel girone B Auckland City e Waitakere United (Nuova Zelanda), Magenta (Nuova Caledonia) e Tefana (Tahiti).

Annunci

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: